Filtra per contenuto
Ricerca per Temi
Ricerca Destinazione
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località

Partendo da
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località
Ricerca Data
Partenza dal
al
Rientro dal
al
Ordina per:

 
NEWS    
Filtra per contenuto

 
  precedente Pagina: | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ... di 18 seguente  
Progetto Valbelluna Hike&Bike: com'è andata?
2021-05-17

L'iniziativa organizzata dal Consorzio Turistico Dolomiti Preali è stato un vero successo: 6 agenti di viaggio, una giornalista e una blogger hanno vissuto e apprezzato l'invito a scoprire le peculiarità del territorio partendo da Belluno per poi concentrarsi sulla zona di Feltre. Possiamo già azzardare questo giudizio in quanto con loro c'era il nostro Andrea Gozzi e ci è bastato leggere i suoi report per avere questa certezza. Auspichiamo che anche gli altri partecipanti inseriscano presto le loro sensazioni ma vi anticipiamo già anche un primo articolo apparso su un magazine online, che ben spiega come è andata. 
Allegati
Educational Vallarsa
2021-05-16

Ci arrivano già riscontri molto positivi sul incontro di approfondimento sulla Vallarsa, organizzato utilizzando la consulenza del bravissimo Max Rocca. Gli agenti di viaggio partecipanti sono stati invitati a raccontare la loro esperienza nel nostro database. A fronte di questo avranno la possibilità di inserire gratuitamente le proprie proposte di viaggio sino alla fine del mese di maggio.
Dolomiti Prealpi: Cultura e bellezze del territorio. La ripartenza del turismo passa da qui
2021-05-13

Riceviamo e volentieri diamo visibilità al comunicato stampa che ci è arrivato da una nostra collega molto attiva nel progetto: Katia Filippin di Filippin Viaggi.
Siamo stati coinvolti (e incontreremo anche lei) in un eductour che inizia oggi e che permetterà ad alcuni agenti di viaggio di vivere le peculiarità di questo splendido territorio.
Questo il testo del comunicato stampa:

Un educational tour per far scoprire le meraviglie della Valbelluna ai Tour Operator e rilanciare il turismo di prossimità (e non solo…)
 

Feltre, 12 maggio 2021
 
Il rilancio del turismo passa anche per gli educational: ne è in partenza uno giovedì 13 maggio 2021 grazie ad una sinergia fra il Consorzio Turistico Dolomiti Prealpi ed altri partner bellunesi, che vedrà la partecipazione di una decina di persone fra tour operator, agenti di viaggio e operatori della comunicazione turistica. Gli stessi arriveranno nella vallata fra Belluno, Mel e Feltre nel pomeriggio del 13 e ripartiranno - ricchi non solo di esperienze emozionali e culturali, ma anche di scorrazzate fra paesaggi, panorami e sapori autentici – domenica 16 maggio.
 
Per i dieci si spalancheranno le porte sulle preziose opere d’arte dei musei Fulcis di Belluno, della Galleria Rizzarda - con un focus sulla nuova collezione di vetri Franzoia-Nasci -, e del Diocesano di Feltre, e ultimo, ma non certo ultimo, dell’Etnografico di Cesiomaggiore, come pure verranno rivelati agli ospiti le unicità dei borghi di Valbelluna. Una escursione cicloturistica farà invece scoprir loro le bellezze architettoniche immerse nel paesaggio rurale di Cesiomaggiore, ed infine si vorrà attrarre la loro curiosità su alcuni gioielli naturalistici all’interno del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Fra questi spiccheranno i Cadini del Brenton.
 
Non mancherà neppure il consueto workshop, appositamente studiato per i partecipanti all’educational, un momento di incontro e conoscenza reciproca con gli operatori del turismo locale: sabato 15, in Birreria Pedavena, oltre ai sapori locali gli ospiti potranno assaporare, direttamente dalla voce degli attori del comparto, la qualità dei servizi al turista, della ristorazione e dell’ospitalità delle Terre di Valbelluna.
 
Carico e ottimista è il presidente del Consorzio Dolomiti Prealpi, Lionello Gorza: “Siamo pronti al rilancio dopo il terribile periodo vissuto dal settore a causa della pandemia; la presenza di professionisti del viaggiare sul nostro territorio della Valbelluna farà scoprire come l’offerta di prodotti e servizi risponda a pieno a quelle esigenze di varietà, sicurezza, naturalità e semplice autenticità che abbiamo tutti bisogno di ritrovare nelle nostre brevi, o lunghe, vacanze e momenti di relax”.
 
Il programma predisposto dal Dolomiti Prealpi, con la collaborazione dei suoi professionisti, sarà molto vario e a “dimensione di turista”, con soste in punti panoramici, passeggiate, visite guidate e deliziose proposte enogastronomiche. Il tutto è stato pianificato con cura e dedizione, fin nei minimi dettagli, per garantire agli ospiti un soggiorno di qualità in un ambiente sereno e sicuro.
 
L'educational tour rientra nelle azioni del Progetto “Valbelluna Hike&Bike 2” nell’ambito dei contributi del PSR 2014-2020 Tipo di intervento 19.2.1.x “Attività di informazione per lo sviluppo della conoscenza e della fruibilità dei territori rurali" Direzione AdG FEASR e Foreste a regia del Gal Prealpi e Dolomiti".

Quando un percorso si chiude nella maniera migliore...ma certamente non è finita
2021-05-10

Chi segue il nostro progetto avrà avuto modo di partecipare o anche solo di sapere che da qualche mese stiamo organizzato dei Tea Time, con argomenti differenti. Uno di questi, tra i più apprezzati, riguardava il Benessere. In una puntata avevamo invitato due consulenti, Max Rocca e Maria Rosa Ventura per parlarci di Yoga e di Tree Hugging. Cose c'è di più bello dal far conoscere dal vivo queste due splendide persone e vivere con loro un pò di emozione? Bene, è avvenuto sabato 09 maggio, nella splendida cornice di Parco Sigurtà, a Valeggio sul Mincio (VR). Un gruppo di interessati e bravissimi agenti di viaggio si sono affidati a loro e li hanno seguiti in un approccio alle fiabe e, appunto, alla silvoterapia, con Maria e hanno ascoltato Max nel suo percorso introduttivo allo yoga. Ne è uscita una esperienza fantastica che, ne siamo certi, ha cambiato il percepito di molti. Il segmento Benessere è certamente uno dei Cluster che gli addetti ai lavori dovrebbero cavalcare, garantendosi l'appoggio di professionisti appassionati, come quelli che abbiamo avuto noi e, come da impostazioni del progetto, analizzando, visionando e documentando le proposte da strutturare per i propri clienti. Siamo felici che questo primo ciclo di Tea Time si sia concluso come era giusto si concludesse ma sappiate che non abbiamo alcuna intenzione di fermarci.
TIR FRIENDLY: GardaBeds
2021-05-09

I TIR FRIENDLY, cosa sono? Sono la risposta che serve a un professionista ma anche a un viaggiatore. Sono strutture e attività che dichiarano la loro vicinanza al progetto, anche in maniera tangibile, concreta. Sono attività ma anche professionisti che garantiscono attenzione a chi si presenta a nome di una agenzia, network, Tour Operator (sponsor) o di Turismoinrete. Il nostro Andrea Gozzi era stato contattato da Chiara Gelmetti di GardaBeds che si è proposta come partner del progetto. La prima azione è stata di andare a scoprire questa Locazione Turistica e di raccontarla. Un professionista ne individua le caratteristiche. Non gli viene detto/chiesto di esprimere un giudizio ma basterà che egli dimostri di averlo, per esempio, contestualizzato. Le esigenze del cliente saranno il primo motivo per proporlo ma certo i benefit o i vantaggi che esso offre possono rendere perfetta la proposta. Nel caso di GardaBeds è importante sapere, per esempio, che non si considera adatto ai bambini...soprattutto per la ripidità delle scale (ma sono bellissime). Come diventa perfetto, invece, il rapporto con un TIR Friendly? Beh, quando questo si mette a disposizione per farsi conoscere da più professionisti e struttura 2 cene durante le quali questi entrano maggiormente in sintonia con la host e permette il loro affiatamento. E' un concetto di rete che va molto più vicino al concetto di amicizia...Cosa c'è di più bello. Grazie Chiara, grazie ai partecipanti, è stato bellissimo. L'azione di un professionista? Raccontarlo, come hanno fatto già Antonella Pancino , Max Rocca e Cinzia Salogni. Un dato tecnico: essere TIR FRIENDLY ha un costo annuale di 50,00€ (rivolgersi alle agenzie di viaggio che hanno sottoscritto l'accordo annuale "inserimento proposte di viaggio".
In Romagna, Dmc davvero interessante
2021-04-30

Il nostro Andrea Gozzi, è stato all'incontro Meet & Fly dell'aeroporto di Forlì. Ne è uscito con qualche informazione interessante, in riferimento alla programmazione in partenza da questo aeroporto, oltre, ovviamente a un nuovo report. La parte molto positiva della giornata è stata il vedere molti addetti ai lavori, felici di ritrovarsi in presenza e per noi, il conoscere la realtà di InRomagna, un DMC con le idee molto chiare, oltre a degli sponsor e dei partner di sicura eccezzione. Andrea ha avuto modo di approfondire un pochino la conoscenza di questo progetto ma abbiamo il piacere di annunciarvi che, grazie a Micaela Carluccio, abbiamo deciso di programmare un Tea Time, la data individuata è il 20 maggio, in cui avremo modo di avere informazioni in diretta. Per gli iscritti al nostro progetto, la possibilità di partecipare a uno dei prossimi famtrip...ricordatevi che le aziende scelgono analizzando le nostre classifiche e le vostre schede. 
TIR Friendly - la novità del nostro progetto
2021-04-29

C'è capita spesso che, soprattutto strutture ricettive, ci chiedano come entrare nel progetto. Al di là di chi da subito ha iniziato a sostenerci (Terme Olimia, Terme Thulej, Villa Quaranta) non pensiamo sia la nostra funzione, gestire la pubblicità. Questa prerogativa la lasciamo volentieri alle agenzie di viaggio o ai TO perché noi puntiamo molto a indirizzare verso di loro i nostri banner. Ve ne sono nella sezione Incoming perché spesso sono risultati strategici per alcuni eventi ma anche quelli saranno presto sostituiti dai banner verso Tour Operator o agenzie. L'idea che ci è venuta è di creare questa sezione, denominata TIR Friendly, dove si potranno trovare delle pubblicità di esercizi/strutture che oltre a promuoversi, si dimostraranno particolarmente disponibili verso i viaggiatori o i professionisti che partecipano/simpatizzano con il nostro progetto. In verità avremmo voluto presentarlo con la nuova versione del progetto ma visto che stiamo ritardandolo, ci sembrava giusto farlo diventare una novità che dia inpulso e stimoli la partecipazione ad esso. TIR Friendly è una promozione che dura un anno e ha un costo di 50,00€ (prezzo promozionale per l'anno 2021). Esistevano già da un pò, alcune strutture che si erano dimostrate molto interessate a una collaborazione col progetto. Da ora, l'invito è verso le agenzie di viaggio e i tour operator: dovranno essere loro a proporre a partner strategici questa opportunità di promozione. I temi sono diversi e tutti utili e funzionali per la costruzione di pacchetti turistici
Le giornate del FAI
2021-04-29

Il FAI ha aperto dal 26 i propri siti e conferma le giornate di primavera che si terranno il 15 e 16 maggio. Abbiamo colto con piacere il suggerimento di Antonella Minerva, che oltre ad essere una ottima travel blogger, ci sostiene nello sviluppo del progetto. L'idea è di dare visibilità nella sezione dinamica, oltre ai siti Unesco, anche dei siti gestiti/custoditi/protetti dal Fondo Ambiente Italiano. La nostra prima azione, comunque, la conoscete: è sempre quella di raccontarli grazie alle vostre visite. Il passaggio successivo, dovrebbe essere quello di inserirli nella programmazione di agenzie e tour operator. Hanno riaperto dal 26 aprile e Antonella ha scelto di andare a visitare e di raccontarci una delle dimore storiche di Milano: CASA MUSEO- VILLA NECCHI CAMPIGLIO 

Questa la descrizione sul sito FAI. Ci sembra utile riproporla

Ville e parchi storici, residenze reali e giardini, castelli e monumenti che svelano spazi sorprendenti, aree archeologiche e musei insoliti; e ancora, orti botanici, percorsi naturalistici da godersi anche in bicicletta, itinerari in borghi che custodiscono antiche tradizioni: anche quest’anno le 600 aperture in oltre 300 città proposte in occasione delle Giornate FAI di Primavera – organizzate, disposizioni governative permettendo, sabato 15 e domenica 16 maggio nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria – ben racconteranno l’eccezionale varietà del patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese.
 
Nel 2021 la manifestazione di punta del FAI, accolta sempre con gioia e speranza e diventata ormai irrinunciabile per tantissimi italiani che amano stupirsi di fronte alle bellezze spesso poco conosciute che ci circondano, sarà anche una preziosa occasione per spiegare, attraverso l’attenta scelta dei luoghi e la narrazione che ne verrà fatta, la nuova visione culturale della Fondazione – presentata a marzo in occasione del XXV Convegno Nazionale dei Delegati e dei Volontari - che vede l’Ambiente come indissolubile intreccio tra Natura e Storia e la Cultura come sintesi delle scienze umane e naturali. E l’Italia, come nessun altro paese al mondo, è ricca di esempi di come la co-evoluzione armonica di Natura e Uomo abbia creato paesaggi unici.
 
Le Giornate FAI di Primavera, oltre a essere un momento di incontro tra la Fondazione e la gente, sono anche un importante evento di raccolta fondi: prendervi parte permetterà infatti di sostenere la missione del FAI in un momento particolarmente delicato. Per farlo il pubblico potrà effettuare una donazione libera - del valore minimo di 3 € - e anche sottoscrivere l’iscrizione annuale, online oppure in piazza durante la manifestazione. La donazione online consentirà di prenotare la propria visita, assicurandosi così l’ingresso nei luoghi aperti dal momento che, per rispettare la sicurezza di tutti, i posti disponibili saranno limitati.



 
  precedente Pagina: | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 ... di 18 seguente