Turismoinrete e alcuni suoi professionisti all'edizione 2019 del SIW
 
Filtra per contenuto
Ricerca per Temi
Ricerca Destinazione
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località

Partendo da
Continente
Paese
Regione
Provincia
Località
Ricerca Data
Partenza dal
al
Rientro dal
al
Ordina per:

 
NEWS    
Filtra per contenuto

 
  precedente Pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ... di 28 seguente  
Trusty Mascotte alle fiere "Itinerando e Cosmobike "
2020-02-16

Come dovrebbe risultare ben chiaro, il nostro obiettivo è di attirare attenzione verso il nostro progetto, nato con la volontà di promuovere le professioni del Turismo. Nel fare questo abbiamo anche pensato a una mascotte, che fa bella mostra sul sito e nelle comunicazioni relativamente al portale ma che diventa "viva/attiva" attraverso la personalizzazione di Mandy, la cagnona del nostro ideatore Andrea Gozzi. Nel nostro progetto si chiama Trusty perchè il messaggio che vuole lanciare è di "affidabilità". Recentemente Trusty si è presentata agli stand di Pantelleria, alla fiera Itinerando a Padova (dedicata all'aoutdoor) e questa domenica allo stand della Regione Marche, presso la postazione di Riviera Incoming. I 2 responsabili dei Tour Operator, Fabio Casano (per Pantelleria Island) e Ombretta Pepe (per Riviera Incoming), sono la vostra garanzia per una conoscenza delle 2 destinazioni. Di certo, nel prossimo futuro, puntiamo ad essere presenti a più manifestazioni di partner del progetto, anche grazie ad un accordo con l'Associazione dei Terranova Italia. L'intento è di aumentare la visiblità del progetto ma al tempo stesso di raccogliere fondi per i Terranova in difficoltà. Se abbisognate di info, non fatevi scrupolo nel contattarci. Studieremo con Voi la formula più adatta alla vostra iniziativa/manifestazione.
Allegati
Workshop Summer 2020
2020-02-16

Vi segnaliamo l'iniziativa Workshop Summer 2020, oramai divenuto un appuntamento annuale, irrinunciabile, organizzato dall'aeroporto di Verona Villafranca con l'apporto di Commerciale Turismo Italia. E' un workshop rivolto agli operatori turistici che in una unica occasione potranno incontrare compagnie aeree, Tour Operator che operano dall'aeroporto veronese. Quest'anno si terrà al Payanini Center, in via San Marco 114: una nuovissima struttura che merita di essere vista. Lo ha fatto per noi, ancora qualche mese fa, il nostro Andrea Gozzi; in quella occasione aveva testato l'Hacca, locale che fa parte della struttura e che risulta essere uno dei locali di maggior successo per le notti veronesi. Per noi una soddisfazione davvero particolare, in quanto tra i TO presenti, potrete incontrare Anse Viaggi, Karlitalia e Pantelleria Island. Tutti operatori che sostengono il nostro progetto. 
Spicchi di Mondo by Australian Travel tra i sostenitori del nostro progetto
2020-02-12

Volevamo segnalare la fiducia che in noi ha riposto il la proprietà di Spicchi di Mondo by Australian Travel che ha scelto di dare visibilità ai propri professionisti, a partire da Gabriella Miranda, direttrice tecnica e product manager, attraverso il nostro database. In attesa di conoscerli meglio attraverso i loro report e le loro esperienze vi diamo qualche anticipazione delle strategie del Tour Operator di Segrate (MI). Una cosa che a noi è piaiciuta molto è che nel compilare la propria scheda hanno aggiunto i documenti considerati oramai obbligatori per esercitare: licenza, Assicurazione RC e fondo di garanzia. Un esempio virtuoso che vuole rafforzare la propria credibilità e reputazione. Sono in molti che stanno cercando di fare la stessa cosa a tutela dei clienti e fornitori.
TURISMOinrete AWARDS
2020-01-18

Come sempre, da quando il nostro progetto è iniziato, nei primi giorni del nuovo anno le classifiche dei nostri resoconti vengono azzerate e salvati gli screenshot delle graduatorie. 
Abbiamo quindi aggiornato la nostra Cronostoria, dedicata appunto alle varie classifiche nella sezione dedicata 
Tutti bramano dell'avere un titolo ma come sempre accade c'è il primo, c'è il secondo e poi tutti gli altri...beh, hanno meno piacere a vedersi nelle posizioni successive. Tutti ambiscono ai primi posti. Nel nostro progetto, in realtà non è così. Si certo, ci sarà una classifica di colei o colui che ha totalizzato più punti, ma i fattori possono essere diversi (soprattutto se si possono fare più viaggi nel corso dell'anno). In Turismoinrete tutti sono potenzialmente vincitori. Lo sono innanzitutto perchè viene premiato e quindi data visibilità a chi "si da da fare", viene certamente posto in evidenza e "darà (chissà per che?!) maggior lustro vantare di aver fatto un viaggio in Colombia piuttosto che in Australia, ma la nostra prima destinazione dovrebbe/dovrà essere l'Italia, il nostro Bel Paese, che necessita di una promozione seria, fatta da persone appassionate, credibli e rivolte ad esaltarne le peculiarità. Il nostro progetto si chiama Turismoinrete ma è destinato, in un futuro speriamo prossimo, a chiamarsi in un altro modo, ad essere internazionale. Lo scopo sarà doppia: rendere visibile anche all'estero proprio i vostri report ma al tempo stesso a coinivolgere nello stesso, un mercato internazionale. Ma di questo parleremo più avanti...oggi siamo qui per dirvi che:
Classifica per il miglior recensore vede aggiudicarsi il trofeo:
- Sezione Agenti: Alessandro Zanini della Calesse Viaggi di San Martino B.A. (VR)
- Sezione Destination Manager: Pamela Cazzaniga, responsabile del Cluster GO4ALL di GoWorld
- Sezione Blogger: Antonella Minerva: titolare del blog TravelFeliz
- Sezione Commerciali: Rosanna Cavazzocca Mazzanti di Promoservice
Abbiamo voluto inserire anche lo screenshot della classifica di Guide e Tour Leader
- Tour Leader: Maria Rosaria Plutino
- Guide: Lara Casali
come vedete, "non c'è storia", in quanto sono ancora pochi i professionisti di quelle categorie che risultano attivi nella nostra piattaforma. E' uno degli obiettivi per il 2020, quello di coinvolgerli maggiormente contribuendo ad animare di contenuti molto credibili e professionali, il nostro database. Diciamo che, in realtà, sono proprio queste 2 figure che risulterebbero strategiche se si parla di professioni per le quali è richiesto un esame e per cui viene concessa una licenza. C'è poi da dire che Guide e Tour Leader sono costantemente in viaggio, sia all'estero che in Italia. Vorremmo andare da loro con la piattaforma nuova, con le funzionalità rese semplici perchè questo semplificherebbe molto l'auspicabile aggiornamento delle loro schede. 
Attenzione: molti profili sono scaduti!
2020-01-06

Gentili colleghi/professionisti del Turismo, come già segnalato stiamo approntando il nuovo "portale" Turismoinrete. I lavori sono complicati e molto dispendiosi. Il progetto, nato del 2008, deve allinearsi alle nuove grafiche, alle nuove funzionalità; deve poter utilizzare le nuove applicazioni, consapevoli comunque che dopo 6 mesi dal suo rilascio, anche la nuova versione, dovrà fare i conti con le evoluzioni, che corrono decisamente veloci, molto più di noi...notoriamente molto lenti. Puntiamo a proporvi una piattaforma che garantisca oltre alla visibilità sui vari devise, anche alla velocità di utilizzo e, dove e per quanto possibile, che offra anche opportunità ulteriori. Abbiamo scelto di non utilizzare la newsletter pur avendo le vostre autorizzazioni perchè puntiamo ad essere perfettamente allineati con le regole dettate dalla Privacy e stiamo suggerendo il nostro ecommerce ma solo per le funzioni di "pagamento della consulenza", non per la vendita di pacchetti (anche se vi sono agenzie e tour operator che li avrebbero attivi). Al momento, però, dobbiamo partire da Voi: come sempre dichiarato l'inserimento nel database di Turismoinrete è gratuito (e resterà gratuito per professionisti e aziende). Quello che ci preme però portare in evidenza, oltre che conoscerle, sono le figure che "intendono essere parte attiva del progetto". Con il 31 dicembre 2019, molti profili sono scaduti: non significa che sono esclusi ma che devono fare rischiesta di poter essere resi nuovamente attivi. A tale scopo vi invitiamo a scrivere a service@turismoinrete.it per il ripristino delle funzionalità:
- aggiornamento dei propri dati
- possibilità di inserire report
- utilizzo delle funzionalità del portale (dare voti, dialogare con altri iscritti, partecipare al forum)


Sul primo punto siamo particolarmente attenti, vista l'evolversi del mercato turistico stesso. Come forse sapete, nella scheda di presentazione di un professionista viene data la possibilità di presentarsi ai nostri visitatori. Bene, consideriamo fondamentale che a un nome e cognome venga aggiunta una foto (non si parla di concorsi di bellezza o di giudizi, vivetelo con serenità); la foto serve per rendere più credibile la vostra scheda e questa è diventata una vera esigenza nel nostro settore, come nel web in generale. Dobbiamo dimostrare di essere disposti a "metterci la faccia" per rendere credibili voi e anche il notro progetto. Altro punto fondamentale: nella scheda viene data la possibilità, oltre al mettere report che vi facciano conoscere per le vostre esperienze dirette, di inserire dei file (Pdf) che dimostrino, prima di tutto, la possibilità che avete ad esercitare (ci riferiamo innanzitutto a quelle figure che devono avere una patente o patentina, di aver superato un esame o un test: driver, guide e tour leader). In più, ognuno può aggiungere corsi o webinair a cui ha partecipato. Noi provvederemo nel più breve tempo possibile a ricontattare le aziende che fanno formazione per proporre loro elencare i loro corsi e relativi attestati. Per gli agenti di viaggio, soprattutto, pur potendosi iscrivere senza alcun titolo (tranne i direttori tecnici, gli altri non hanno un patentino o un titolo) vale sempre la pena essere collegati a una agenzia di viaggio, per dimostrare che si è affidabili e autorizzati ad esercitare. E' per le Aziende, che la compilazione della scheda diventa ancor più strategica, in questo particolare momento. La scheda può  (ma vorremmo poter dire "deve") avere dei documenti fondamentali proprio per l'attività e il nostro progetto può, anzi, "aspira", a diventare un database di professionisti e di aziende "certificate". Chiaramente non sarà Turismoinrete a certificare ma le stesse figure iscritte, faranno da autocertificatori e, diciamocelo, anche da "controllori". Ognuno, nella propria area, potrà segnalarci figure ritenute "non certe o affidabili" ma risulta chiaro che inserendo documenti obbligatori, assicurazioni, fondi di garanzia e autorizzazioni, ogni professionista o attività si sentirà sicuro e altrettanto sicuri si sentiranno i viaggiatori che si affideranno ad essi. In questo particolare momento, i Tour Operator (e anche i network) stanno diventando degli ispettori, chiedendo alle agenzie di viaggio di presentare licenze, RC e fondo di Garanzia...se le agenzie non li presentano, hanno facoltà di chiudere loro i codici. Le Province/Regioni, comunque, hanno già iniziato a far chiudere agenzie senza i necessari requisiti.. Pensate che questa funzionalità noi l' abbiamo resa disponibile già da anni e Turismoinrete, grazie anche a qualche partner strategico, punta a diventare il database di riferimento. Una volta inseriti qui i documenti, ad ogni singola agenzia basterà mettere il link alla propria scheda ogni qualvolta che gli verranno richiesti. Considerate che nemmeno l'Infotrav, che sarebbe il sito del Ministero non è completo nelle informazioni e la maggior parte delle schede riporta la voce del Fondo di Garanzia ma in esso non compare. Nella scheda in Turismoinrete ci sono le foto dell'agenzia e quelle delle persone che in essa o per essa prestano servizio. Il lavoro di rifacimento del portale terrà conto anche di questo. Altra cosa fondamentale che ci teniamo a ricordare: ogni agenzia potrebbe inserire i network a cui appartiene (anche a questi proporremo la possibilità di essere inseriti...siamo però dubbiosi che accettino di apparire) : quelli che appariranno saranno quelli che hanno accettato. Anche nel loro caso sarà utile sapere chi ha tutti i documenti in regola. Per non parlare dei Tour Operator. Insomma è in atto una rivoluzione e Turismoinrete era già pronto da anni...Non è un problema di portale ma di funzionalità, di voglia di dimostrare di essere in regola, di distinguersi e, come detto sopra, di "metterci la faccia " (assieme a qualche documento oramai fondamentale). 
Auguri a tutti di Buone Feste
2019-12-24

Auguri da tutto lo staff di Turismoinrete ai partner, ai sostenitori, a tutti i professionisti presenti oltre che ai "viaggiatori attenti" che seguono il nostro progetto. Dal 2020 ci aspettiamo tante novità interessanti e un grande successo per tutti.
Portale Sardegna...ci ha colpito la figura del Local Expert che noi piacerebbe molto.
2019-12-18

Siamo rimasti colpiti da un articolo di Guida Viaggi un articolo  che riguarda il Portale Sardegna

l'idea-guida del progetto è quella di agire da motore dell’innovazione locale nelle varie realtà interessate, organizzando una rete di connessione virtuosa fra tutte le entità imprenditoriali esistenti che oggi si muovono in ordine sparso, contribuendo a farne nascere di nuove. La rete che verrà a costituirsi, sotto la cabina di regia di Portale Sardegna Group, connetterà fra di loro i vari Portale Sardegna Point, i quali si configurano come presidi territoriali animati ciascuno dal proprio local expertnuova figura professionale che sarà il punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti: turisti, proprietari di appartamenti, b&b, operatori commerciali, promotori di esperienze ricreative, culturali, enogastronomiche.
“L’iniziativa è funzionale alla nostra visione di sviluppo economico della Sardegna - afferma Massimiliano Cossu, amministratore delegato di Portale Sardegna -, stiamo collocando 30 imprenditori pronti a dare supporto ai proprietari di appartamenti ed alle aziende artigianali, per offrire il meglio del nostro territorio ai viaggiatori nell’Isola" 


sembra che sia Turismoinrete adattato alla Sardegna, quindi ci piace metterlo in evidenza e capire come verrà strutturato realmente. Individuare 30 professionisti con relative aziende che facciano da Local Expert e mettere tutti in rete una proposta "Sardegna" è nient'altro che riprendere per una Regione quello che noi di Turismoinrete auspichiamo venga fatto in tutta Italia. La loro ci sembra una bella iniziativa e, come spesso ribadito, la nostra funzione sarebbe quella di replicare le proposte inserite. Attualmente il Portale Sardegna è semplicemente un altro booking online di proposte...la nostra visione è che queste siano sostenute dalla reputazione, appunto, dei Local Express. Se dimostro di aver visto, contattato, preso accordi con fornitori di diverso tipo posso far passare il messaggio che sono credibile e che le mie proposte sono affidabili. Rimaniamo in attesa quindi di vedere come sarà il nuovo corso e se, come auspichiamo, sarà valido, daremo loro visibilità e magari, proporremo una collaborazione. Comunque, queste iniziative sono ottime per prendere "fondi", eh? Ricordatelo. Noi, abbiamo deciso di scendere dal piedestallo e li chiediamo anche noi. Solo che non vorremmo chiederli per noi ma essere uno degli strumenti per farli chiedere a Voi. Il progetto c'è già. Credeteci, c'è anche chi, copiandoci, li ha già chiesti.
Booking, Expedia, Cofanetti, Strutture TIR FRIENDLY
2019-12-17

Ho preso a prestito lo sfogo di un albergatore (lo trovate in allegato) per lanciare un messaggio a largo raggio: "booking, expedia...sono agenzie di viaggio STRUTTURATE per il web" "I vari comparatori, poi, leggono le disponibilità da questi siti, magari anche dagli alberghi stessi, ma tutti seguono queste regole. ". Che regole? Gli hotel devono riempire e fanno strategie con i prezzi, con il posizionamento in un sito piuttosto che in un altro e cercano di farsi una reputazione (subendo il ricatto di Trip...perché sono certo che un bel pò si toglierebbe da quel sito se gliene fosse offerta la possibilità). Fermo restando che se la cosa è legita, autorizzata, ognuno è libero di fare quello che gli pare...Quale è il problema per chi rappresenta la filiera? Che non siamo in grado di garantire una validissima alternativa...qualcuno si, fa qualcosa ma noi, addetti ai lavori, avremmo la possibilità di farlo; anzi, dirò di più, "dovremmo" avere la volontà di farlo perché questo ci qualificherebbe, ci darebbe maggiori opportunità di lavoro. Ieri seguivo un interessante conference call dove uno dei punti focali era rappresentato dal "valore aggiunto", quello che salverà nel futuro proprio gli agenti di viaggio (che per molti sembrerebbero destinati a morire. Per me/per noi di Turismoinrete, come oramai avrete capito, il valore aggiunto è rappresentato sicuramente dall'esperienza, dalla capacità di raccontare rispondendo ai quesiti del viaggiatore e, l'optimun, dal saper orientare le vendite grazie alle emozioni. Nel, chiamiamolo, "prodotto turistico" il valore aggiunto è rappresentato oltre che dalla capacità di proporre un prezzo equo, ovviamente, anche dai benefici che una persona dovrebbe ricevere dal prenotare da una piuttosto che da un altra figura, e non è detto che questa sia una OTA (Online Travel Agency). Questo confronto non potrà (anzi, non dovrà) essere basato solo sul prezzo ma sul "di che ti mando io", di italica memoria. Sembra un valore ristretto o comunque con dei limiti legati ai numeri ma se consideriamo il potenziale del web, il "valore aggiunto" che potrebbe rappresentare il "fare rete", l'essere uniti...beh, non lo rende, assolutamente, impossibile. Nel nostro nuovo progetto non disdegniamo il rapporto con le Ota (ma selezionate); riteniamo, però, che molto ma molto spesso, su una struttura, la differenza la potrebbe fare proprio l'agente che in quella zona opera e con quella struttura ha rapporti che superano il costo della notte. Siamo certi che in ogni Regione, in ogni provincia ci sia uno o più alberghi, uno o più ristoranti collegati a una singola agenzia. Bene, il nostro database è pronto ad accogliere le vostre relazioni, il vostro voler convincerci a "venire da Voi". Stiamo sdoganando quello che in molti hanno conosciuto come il "menù Gozzi", presente in alcuni ristoranti (non è colpa del nostro ideatore, eh? E' stato un simpatico amico agente che se l'è inventato)...puntiamo sempre più sulle strutture TIR FRIENDLY. Ogni agente iscritto alla nostra piattaforma, col 2020, potrà indicare 1 struttura ricettiva e 1 struttura ristorativa che si dichiara disponibile a riservare ai clienti di Turismoinrete e, ovviamente, dell'agente di viaggio che la menziona, un particolare trattamento. Avrete tutti letto o sentito della notizia legata ai cofanetti di Emozione 3, anticipata dal Fatto Quotidiano e trattato poi dalla trasmissione Report. Da una vita noi diciamo: i confanetti: facciamoceli noi. Tra l'altro, alle strutture costerebbe molto ma molto meno. Turismoinrete premierà poi il "cofanetto" che risulterà il più apprezzato, sia come vendite che come "immagine" dello stesso. Stiamo raccogliendo i vari temi: di certo "ENOGASTRONOMIA", TERME E BENESSERE", VACANZA ATTIVA...Dai, suggerite, qualcosa anche voi.

 
  precedente Pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 ... di 28 seguente